Aspettami

labbra_e_petaliAspettami dove incontro luce
libera dalla trappola delle mie stesse ombre
sgravata dal peso del dolore cresciuto nel ventre
calma da un frastuono adagiato
che rovista e mescola da sempre il mio sangue
aspettami…
mentre giro tra i vortici che spingono ossa
e mi portano ad annusare terra di fango
con i miei sguardi muti
spogli di ogni ricordo
e la mia lingua arrotolata
nelle orecchie senza eco ne ode
aspettami
senza diademi di gloria
e stendardi di vittoria
sono una piccola reduce
sopravvissuta allo sterminio spietato
del mio stesso cuore.
Arriverò contando ogni passo
tra inciampi e cadute
con questi segni fradici
crateri e solchi di vita
con questa ostinata frenesia
che rincorre traiettorie di silenzio
con tutta la mia fame sazia
di bagliore che si muove
ferma e immobile
nel tutto che mi contiene
aspettami, Tu aspettami.

G.M

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...