caleidoscopio-41

La mia anima è come quella d’un caleidoscopio: di tutti  i colori, e si muovono, e il nero diventa rosso, e il giallo verde, e il blu si muta in altri colori e cosi via. Comincio con i colori dell’oro:il simbolo, adesso, della libertà, della leggerezza: Ora ho preso il caleidoscopio in mano e l’ho messo fisso sui colori più belli.

Anche il cielo stamane, terso e limpido dopo l’ultima nevicata si espande sugli occhi e riflette la sua luce incandescente,godo di questa vista,inebriata dagli sguardi ricambiati della natura..che spettacolo!

Che errore è stato allontanarsi dalla natura! Nella sua varietà, nella sua bellezza, nella sua crudeltà, nella sua infinita, ineguagliabile grandezza c’è tutto il senso della vita. Se mai mi viene a mancare, come mi stava accadendo, basta ritornare qui, agli occhi aperti del Cielo…e ritrovare così tutte quelle piccole sfumature che accendono i miei giorni di nuovo stupore..arcobaleni di possibili possibilità.

Delfini

fermiamo-il-massacro-dei-delfini-in-giappone-L-T6hNZ0 (1)

Viaggio già da un po’ per mare e mi è capitato di tutto…ho incontrato naufraghi e naviganti

mi sono imbattuta in tempeste ed ho sostato  in isole di pace, mi è successo

di sentirmi ferma, in una situazione di stallo  perchè  assalita, derubata e devastata da pirati e venti contrari,

mi sono arenata qualche volta pensando di essere perduta…

ho  conosciuto tanti abitanti del mare, mi sono immersa nei fondali a scoprire

meraviglie ed ho sempre sperato di incontrare i delfini, li ho sempre

considerati messaggeri..soprattutto di gioia, quella bella gioia che mi ha indotto

ad andare per mare…bene, finalmente li ho visti! 

E’ stato meraviglioso..abbiamo giocato e nuotato, abbiamo danzato e cantato

questa mattina appena sveglia, ho stentato a credere

che è successo davvero ed ho ancora il cuore che trema

di Gioia..!

Delfini!

mi hanno detto tante cose e tante cose io ho lasciato loro, cose inutili

perchè le disperdessero per sempre nel fondo del mare

e poi ho lasciato loro qualche bacio da deporre su altre bocche

come le mie che cercano da sempre delfini…

quindi se  siete dei naviganti  come me e vi capita di incontrarne qualcuno..

non dimenticate di  trattenervi con loro

il tempo necessario per prendere e lasciare..

c’è sempre in giro qualcuno che ha bisogno di un delfino!

Ah, dimenticavo..a proposito dei loro messaggi…

ve ne svelerò qualcuno ogni tanto..se avrete la pazienza di aspettare…

tutto torna utile, a volte necessario nella vita e non si sa mai.. inoltre ho compreso

una cosa importante, da questo incontro e ve la dico immediatamente

perchè ne sono entusiasta: La mia Itaca è vicina, vicinissima..

erano delfini costieri..allora avanti tutta! Si torna a casa!

G.M