Sono colei

11038572_762343300538509_4253695385565091473_n

Sono colei 

che percorreva le tue vie

scansando i sassi

rimestava sabbia e acqua

per farne campo

sono sempre io,

sono colei

che ti vide tenero e solo

ma ti rimandò negli occhi

la tua potenza fatta 

 da tutto quel di mio tremava in te

ad ogni tua carezza..

sono io… colei

 che sconfinata terra

al limite del tue mani

si perse  nell’incanto 

di un luogo segreto

 il cielo vi cadde  con il suo tempo sottratto alla luce

 la pelle, le curve e i mie fianchi solo suono

dune il tuo fiato

di cui gli occhi sanno  il clamore

un posto che è un canto

che solo tu sai ritrovare.

Giusy Montalbano