12552976_329065660551136_5825423395839194030_n

Amo la pioggia, adoro ascoltare il suo rumore scrosciante che batte sui tetti per poi cadere  sull’ asfalto, quel ritmo suadente che scadenza il tempo, ora forte…ora uguale e lento, mi piace osservare in silenzio ..vederla soffermarsi e poi scivolare dai vetri e le finestre…piccole gocce trasparenti che sembrano aggrapparsi fino allo stremo delle forze prima di lasciarsi andare.

Oggi piove , é un giorno come tanti ,ma io sto assaporando la mia quiete perfetta, non é capitato nulla di particolare,  ho solo l’impressione che questo tempo sia per me una carezza…qualcosa che mi raccoglie, mi culla, mi protegge.

  • Non esiste un momento nella vita in cui possiamo privarci  di tenerezza, nemmeno quando tutte le nostre sovrastrutture ci illudono di poterne fare a meno forse perché pensiamo erroneamente che certe esigenze fanno parte di epoche bambine.
  • Siamo cosi veri quando anche solo per un breve attimo ci sentiamo tali!  Dell’innocenza resta sempre nel cuore memoria, che torna per breve e presto sparisce e va via.

Sento ancora il bisogno di abbandonarmi ai miei silenzi…alle mie piccole manie di dolcezza…sono sempre stata un’ anima inquieta , ho i miei paradisi segreti, piccoli angoli dove la memoria della gioia o soltanto di un attimo di tregua resta immutabile oltre il tempo che passa, la vita , gli eventi e tutto il resto. A guardarmi ora avvolta nel mio  plaid ,mentre ascolto il tempo fuori sono identica a quella bimba che  felice sentiva  musica quando pioveva  ma tutti attorno dicevano era pioggia

Giusy Montalbano

Un pensiero su “

  1. Lucio Battisti – Una giornata uggiosa
    Sogno un cimitero di campagna…
    e io là
    all’ombra di un ciliegio in fiore senza età
    per riposare un poco 2 o 300 anni
    giusto per capir di più e placar gli affanni.

    Sogno al mio risveglio di trovarti accanto
    intatta con le stesse mutandine rosa
    non più bandiera di un vivissimo tormento
    ma solo l’ornamento di una bella sposa

    Ma che colore ha una giornata uggiosa
    ma che sapore ha una vita mal spesa
    Ma che colore ha una giornata uggiosa
    ma che sapore ha una vita mal spesa

    Sogno di abbracciare un amico vero
    che non voglia vendicarsi su di me
    di un suo momento amaro
    e gente giusta che rifiuti d’esser preda
    di facili entusiasmi e ideologie alla moda.

    Ma che colore ha una giornata uggiosa
    ma che sapore ha una vita mal spesa
    Ma che colore ha una giornata uggiosa
    ma che sapore ha una vita mal spesa

    Sogno il mio paese infine dignitoso
    e un fiume con i pesci vivi a un’ora dalla casa
    di non sognare la Nuovissima Zelanda
    Per fuggire via da te Brianza velenosa

    Ma che colore ha una giornata uggiosa
    ma che sapore ha una vita mal spesa.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...