Dobbiamo perdere le gambe per capire la bellezza del poter camminare?

Dobbiamo perdere la vista per capire quanto sia bello vedere?

Dobbiamo vivere in un polmone artificiale per capire quanto sia bello respirare?

Dobbiamo necessariamente morire per capire la bellezza della vita?

Forse non è la Vita che volevamo, forse è soltanto un momento come tanti,

che si culla nell’altalena del tempo

forse…abbiamo accumulato troppi “se” e troppi “ma”…

forse poteva andare meglio o solo diversamente…

mistero dei misteri…

ma ci sono suoni e luci e rumori

oltre questo nostro piccolo mondo…

….

un giro in questo universo ogni tanto, fatto di tanti altri mille e mille cuori

può bastare a capire che è l’Amore..l’unico  mistero

che vale la pena di svelare

e senza il quale il mondo e la nostra stessa vita

nemmeno esisterebbero!

5 pensieri su “

    1. C’è un detto che dice più o meno così: impari a desiderare qualcosa soltanto dopo averla perduta! Ecco..io vorrei tanto ricordarmi ogni giorno di provare un sentimento di gratitudine verso la vita..per tutto ciò che mi è toccato senza quell’assurda pretesa di avere più di quel che in realtà mi occorre per essere felice…desiderare ciò che c’è prima che mi manchi! (perdona i miei “giri mentali”…ma ho una testa che vorticosamente saltella in tanti pensieri…sono un po’ contorta mentalmente…lucida e contorta). Una buona e bella giornata a te…! Abbraccio.

      Piace a 1 persona

      1. Noi umani abbiamo un difetto… Non diamo mai il giusto valore a quello che abbiamo fra le mani perché una volta avuto lo diamo per scontato e certo. Non ce ne curiamo come un tempo come all’origine. Perché arriviamo a desiderare quello che avevamo dopo averlo perso non lo capirò mai. Un terreno si coltiva ogni giorno se lo abbiamo. Non si lascia inaridire perché tanto lo abbiamo … Cerchiamo sempre altro dimenticandoci di aver già qualcosa. Siamo discontinui, imprevedibili, irrazionali più di quello che dovremmo essere per star bene. Siamo ingordi. Siamo noi che scriviamo le nostre pagine di vita più delle fatalità che ci colgono. Mi sa che sono un po’ contorta anche io. 😁 perdona anche tu.

        Piace a 1 persona

      2. Perdonarti? !Amo le menti che “camminano”! che scrutano, si interrogano, cercano, scoprono..luci che si accendono nei cieli scuri della noia del disincanto..dell’apatia! Benvenuta a bordo..cara ..in questa bella nave…di naviganti coraggiosi!..Abbraccio!

        Piace a 1 persona

      3. Già mont… Peccato che le menti fatte in questo modo prima ammaliano gli uomini (molti ) epoi li sfiancano fino ad abbandonarle. Pochi ne capiscono e accettano la vera essenza. C’entra poco lo so ma certi pregi diventano Difetti … difficili da far accettare. Felice di essere a bordo in ogni caso. Un abbraccio e a presto.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...