Le 9 cose di cui un Siciliano fuori sede sente la mancanza

Una Italiana a Barcellona

Essere ospite in terra straniera, spesso, spinge a fare delle considerazioni sulle proprie origini.

Essere una Italiana a Barcellona, quasi sempre, significa rivalutare la propria femminilità e la propria italianità.

Essere una Siciliana introspettiva e autocritica, con un legame viscerale con la propria terra, non lascia praticamente via di scampo al momento di riflessione.

Trasportata dalla mia nuova playlist su Spotify, stamattina ho cominciato a riflettere su tutto ciò di cui sento la mancanza da quando sono arrivata a Barcellona.

Ovviamente, come il 99,99% delle volte che decido di lasciarmi andare a certe disquisizioni mentali, anche oggi ho dovuto assistere al noioso duello tra il mio id, tendenzialmente ottimista e baccanale, e il mio superego, filo-depressivo, serioso e anche abbastanza rompipalle.

id e superego

Ho raccolto tutte le mie energie positive e, in un tentativo negentropico per mantenere il mio equilibrio interiore, ho deciso di buttar giù la classifica delle 9 cose di cui sicuramente tutti i Siciliani fuori sede sentono la…

View original post 851 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...