18824_1615172318763245_5596280821238532962_n

Prende in mano oggetti scompagnati – una pietra,
una tegola rotta, due fiammiferi bruciati,
il chiodo arrugginito del muro di fronte,
la foglia entrata dalla finestra, le gocce
che cadono dai vasi annaffiati, quel filo di paglia
che ieri il vento portò sui tuoi capelli, – li prende
e là nel suo cortile costruisce pressappoco un albero.
In questo “pressappoco” sta la poesia. La vedi?

₪ Ghiannis Ritsos

13 pensieri su “

    1. Vero? E’ un poeta greco fantastico questo! Le sue liriche sono straordinarie, la sua Poesia è essenziale,intensa..le sue parole fotogrammi accesi che creano immagini spettacolari! Buona giornata, grazie del passaggio..un sorriso.

      "Mi piace"

    1. Una buona giornata a te Giuliano..e sì, vieni con me…cerco Bellezza , quando la trovo so che non posso tenerla soltanto per me..so che da soli non si può..l’ho provato! il Mare si attraversa insieme in comunione di acqua, vento, sole e pure tempesta!
      Grazie…un sorriso!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...