Percorrimi…di due desideri, una Sola carne

untitled.png o

Percorrimi

Vento di Maestrale

Che danza di spuma e sabbia

Sospirami e sfiatami

Voce di Mare cantata

Ad occhi chiusi

Fili d’argento appesi e sospesi

Tra labbra umide

Percorrimi

Cosi stretto, legato,mescolato

Colmato….felice

Percorrimi

Piano piano

Fino al punto in cui muore la tua voglia di impazzire

Le parole quasi preghiera

E la pelle pioggia d’Anima

Gioco dolce  che sorride nei miei occhi.

Speranza

11096461_533371936803028_6335159771704598791_n

Come rugiada su petali d’ibisco
lacrime soffocate, strozzate, inghiottite e poi versate
catarsi che riscatta dalle dure oppressioni,
terge e cancella odio e rancore.
Come il primo timido ritroso raggio di sole,
incerto ed esitante all’alba di un mattino
così la mia speranza,
fragranza fruttata, intensa e penetrante
l’aspirazione che rapisce i sensi
e mi conduce al centro del mio piccolo universo
dove l’anima mia brama prepotente
di assaporare armonia
o solo beata tregua e pace.

Alcuni anni fa ho ricevuto un messaggio di posta elettronica, era un lettore che mi ringraziava per aver avuto la possibilità di leggere questa Poesia, stava attraversando un periodo difficilissimo della sua vita, ricoverato per gravi problemi di salute si sentiva prostrato,stanco e disperato, una sofferenza profonda dalla quale tentava con tutte le sue forze di liberarsi.  Concludeva il suo messaggio così : Lei non può saperlo, ma mi ha salvato, le sue parole hanno risvegliato in me la Speranza! Confesso che mi sono sentita lusingata per i complimenti ma al contempo per giorni, mesi e durante questi anni sono tornata molto spesso a ripensare a quell’episodio domandandomi come è stato possibile che questa Poesia con queste semplici parole abbia avuto un ruolo e un significato così importante nella vita di una persona.

Resto un po’ un mistero, ma mi rendo conto che forse semplicemente la Poesia ha assolto il suo compito che è quello di insinuarsi tra le pieghe dell’Anima come un profumo, una luce, una parola una possibilità che aiuta a ritrovare in qualche modo una Gioia nascosta, una Bellezza dimenticata, una Speranza che giace sopita a volte ferita sotto i massi di un dolore…sempre amerò tutti i miei cari Poeti che senza saperlo hanno seminato semi di Amore nella terra del mio cuore spandendosi ovunque, sbocciando di colori..e disegnano arcobaleni tra le lacrime delle mie tristezze!