Cercando di te, mia Poesia

donna9

Cercando te, mia Poesia
ho inarcato la schiena
questa duna di ossa tremanti
che non trova comoda posa
ho costretto le braccia a spingere aria
fino a volare
cercando di te
ho spazzato con le ciglia
la polvere di ogni dolore
mortificando il buio
per farlo nuotare nella tua luce
ho pietrificato i sassi
con sguardi e petali di suono
per sentirli vibrare nella tua musica
che mi trascina ovunque
oltre ogni rumore
cercando di te
mi sono fatta piccola,
mi sono resa semplice
carta bianca
per lasciarti scrivere
ogni parola
ti ho soffiato
il pianto
la rabbia e l’impotenza
aspettando te
ti cerco ancora
per restare in te
io faccio grande
questo tenero cuore
io faccio immensa
questa anima stesa
e sono esile piuma
che si muove soltanto
ad ogni tuo bacio.