Di Parole e respiri

donna6

Parole, assopite sulle labbra

tratteggiate nei miei occhi

silenziose tra le dita

ascoltate nei suoni dentro le note,

tra i sensi , le grida e l’anima

abbracciate nei pensieri che escono dagli argini

e si muovono  leggere sul cuore aperto e spalancato

al silenzio,

parole che ardono, smaniose, tremanti

macinate tra gioie e dolori

acqua e farina per il pane della fame

a contare la notte per pregare il sonno.

Parole nel cuore che romba

il battito che cresce

il rumore del respiro e l’ansimo lento dell’attesa

Parole sulla strada

squadre indisciplinate che ruotano caotiche

parole che cercano una via di fuga

custodite e nascoste nelle mani

scrigni di baci mai spediti

grafie di lettere inevase

buste chiuse d’albe di desideri

graffiando il tempo impietoso che segna reticoli di distanze

piccole parole addormentate tra fragili sospiri

bagnate , umide

chicchi perfetti di grandine imperfetta ma odorosa

mentre un cielo di seta  scorre lento sulla pelle

e cerco petali che profumano ancora di rose.

3 pensieri su “Di Parole e respiri

    1. Grazie Marco…per gli errori..devo dirti che questo scritto è di qualche anno fa..l’ho ritrovato in mezzo a qualche mio vecchio file e l’ho postato con il copia e incolla senza rileggere e correggere..provvedo subito, qualche volta scappa anche a me qualche refuso e qualche errore grammaticale…buona giornata a te mio caro..un abbraccio.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...