PORTAMI


5a43f5476a54b6bc8ebcc5d75325278d

Portami

in quel che rimane della luce raccolta sull’orlo di ogni cosa

Oppure nel pallido vibrato di un suono

Prima di diventare musica

Portami

Dove il vento ondula morbide colline

Nei campi estesi di girasoli che si allungano al sole

Portami

Nella bocca prima che il sorriso sfumi

Tra le rughe e i segni del tuo tempo

Prima di essere memoria

Portami

Dove il palpito caldo si riempe di sangue

E ogni cosa si espande al volto dell’amore

E le mie ossa sono cedri

E posso dormire come se avessi atteso per anni

Un posto dove chiudere gli occhi

Portami…tu portami

Dove tutta la vita esplode

Tra le mani distese

In una sola carezza.

13 pensieri su “PORTAMI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...