Aspetto domani

q

Con la mia chioma indomita

di capelli increspati in mille pensieri

e gli occhi che sciolgono fila  scomposte

di assenze che non rispondono a nome

e mani con dita : dieci

come  grani di rosari

che  pronunciano,implorano,scivolano..cadono, e mescolano

sabbia

clessidra appannata in un tempo che

non so più contare

io soltanto aspetto domani

trascinata,incrostata, impastata

da farina di un sacco stracciato

dal vento che incurva la retta dei sogni

gobbe poggiate tra le vertebre

questo è  il peso del silenzio

quando l’anima leggera

canta l’attesa

sorridendo una gioia sconosciuta

io aspetto domani…

e non hai saputo che  t’amo

e non mi hai più detto ti amo

geme sulle labbra

una piccola goccia di sete troppo a lungo

bevuta.

3 pensieri su “Aspetto domani

    1. Eh..si Marco le mie “poesie” ( se così si possono chiamare) lunghissime..metri e metri di parole che scorrono..interminabile sentiero questo mio cuore!..si posa ovunque,va dove vuole..corre e galoppa come un un cavallo selvaggio..(il dono della sintesi!… ma sai finchè parlo c’è speranza quando taccio c’è da preoccuparsi..vuol dire che “macino”…dolore)una buona serata, caro e un abbraccio.
      Giusy

      Piace a 1 persona

      1. Giusy, ognuno esprime quello che ha dentro, le tue poesie a volte sono impetuose, sprigionano energia, ma è sempre un bene tirare fuori quello che si ha dentro (rimuginare dentro di sè serve a poco). Buona serata anche a te, cara amica. Un abbraccio.
        Marco.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...