Autumn_Sea_by_lalas

Ed arrivano pure giorni come questo, giorni dove è impossibile non ricordarti,giorni in cui la tua assenza è molto più che una mancanza…è ferita aperta che sanguina…avrei voluto pronunciare :buon compleanno mamma! e invece tu dormi lontanissima da me ed io non prendo sonno perchè fa male, tanto male non poterti stringere davvero fa male pensare che la tua corsa si è arrestata così ed io forse soltanto non ero preparata a continuare la mia senza di te…si ci abitua tutto dicono, ma io so che non posso..resisto, ma è tutta un’altra storia! Oggi è il tuo giorno ed io ti piango …7 febbraio sei nata oggi, rimane inciso così nella tua lapide.Sei con me in ogni istante a dispetto di questa pugnalata della Vita che ci vuole così lontani. Sei il mio bene più grande, mamma! Ho promesso a me stessa che non avrei più censurato le mie lacrime..assecondato mai più il desiderio di fingere mentre invece sto male..promesso di guardare in faccia il dolore, giorno per giorno, senza più sfidarlo..coraggio sempre ma senza rinnegare la fatica di ammettere che ci sono strappi che bruciano sempre..e il sale degli occhi qualche volta accende le ferite prima di guarire..i segni restano ad ogni colpo al cuore..questo non mi rende più debole..soltanto un po’ più vera, oggi mi manchi..mi manchi più di sempre..e mi piace pensare che mi vedi, che sai di questo dolore e lo accarezzi con mani di tenera dolcezza..mi piace pensarti quieta mentre io mi dimeno come al mio solito..e aspetto che arrivi domani…mi scappa persino un sorriso..penso alle tue solite raccomandazioni..tiro su il fiato e mi accorgo che ci divide soltanto un esiguo palmo di cielo. Siamo sempre troppo vicini per stare lontani.