A modo mio

decreto-anti-femminicidio-solo-104-deputati-in-aula-per-combattere-la-violenza-sulle-donne

Certo che la vita io me la sono vissuta in pieno, non mi sono risparmiata nulla: amori, dolori,fatiche, lacrime e gioie…da guerriera e paladina di cause impossibili a volte mi sono consumata fino allo stremo delle forze pur di difendere e proteggere convinzioni e sentimenti nell’eterna diatriba che si disputa tra la ragione e il  cuore;

Certo che sono ostinata,pungente e forse un po’ troppo temeraria… insopportabile e impossibile sotto molti aspetti ma non so essere diversa di così, ho cercato con la maturità di limare gli spigoli di questa propensione, di questo acceso orgoglio che mi spinge sovente a intraprendere guerre in nome di una pace che bramo…ma ho finito con il credere che deve esserci stata una palestra in un tempo remoto dove sono stata preparata a dovere a resistere contro ogni sorta di avversità e contrarietà ed è per questa ragione che affronto tutto di petto, muso a muso,vita a vita,morte a morte, senza paura, anzi  devo ammettere che prediligo la sfida alla resa il più delle volte;

Certo che porto i segni! lividi e ammaccature, cicatrici sottocutanee invisibili, occultate con dovizia per non mortificare ulteriormente il nemico..visto che so perdere e so non farlo pesare al contrario di chi invece ama farlo notare, guerre e guerre in nome di ogni cosa che valga la pena un combattimento. Sono per la pace, sono per la quiete ma la vita mi ha imposto un patto, un patto di alleanza che devo onorare: lotto per preservare, custodire,cambiare qualche volta tutto ciò che sento contraddire con il mio sentire,con la mia essenza più vera; 

Sono una guerriera, sposo cause impossibili spesso e volentieri ma difendo con le unghie e con i denti tutto ciò che vale il tempo di una battaglia, a modo mio…non ho paura,non mi arrendo mai senza averle provate tutte e non mi  tiro indietro, ci perdo la pelle, il cuore, la mente e l’anima intera..a modo mio, forse piuttosto incosciente, sprono i battiti di questo cuore-cavallo selvaggio che si agita dentro e lo incito a reagire senza remore senza rimpianti..a modo mio ..cado, ricado, mi ammacco..muoio e rinasco..e la vita mi guarda, un po’ se la ride, un po’ si compiace, un po’ mi colpisce alle spalle..ma a modo mio sempre so che non scriverò mai fine a questa contesa tra il bianco e il nero dell’esistenza senza aver prima sfoderato tutte le sfumature che conosco..e dirò : ci sto, fino a quando il sangue mi regge il fiato! A modo mio..però!

2 pensieri su “A modo mio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...