10418504_614801928646130_5753981507506425270_n

(…) da te: profumo di bordelli orientali, dentro il crepuscolo grigio, indifferente alla pioggia, come noi…

il mare: tormentato dal frangersi delle onde, mentre la salsedine prende corpo, quasi schiaffeggiandoci

la tua pelle, tesa come gli accordi un tamburo lontano, odore di tabacco sulle tue dita che mi disegnano antichi riti sul volto, chiudo gli occhi, ti annuso e mi riconosco, sento di avere sembianze dentro il tuo respiro caldo

essenze, fragori, dentro e fuori di noi,l’immensità del mare, la sconfinata terra al limite delle tue braccia, che mi tengono..

ancora dentro e fuori: il tempo mai bastevole, il non voler tornare,

il tuo sguardo che mi dice:domani…

(A.I.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...