Stagliare la tempesta

e qui io ci vedo Mare! e Blu…

francescogambaro

TempestaAspettare il momento di massima furia iconoclasta, aprire la porta o comunque un’apertura che consenta al proprio corpo di esporsi e recitare: santa Barbara e santa Sofia, fai che la tempesta vada via, fai che finisca a mare e lasci in pace i cristiani. Di seguito velocemente un Padre Nostro e una Ave Maria, chiudere la porta o la finestra o quello che sia e col segno della Croce la tempesta si ritrarrà, risucchiata dalla sua stessa natura acquatica. I vecchi contadini torneranno tranquilli nelle case, le pecore disperse troveranno di nuovo la strada degli ovili, qualche figliol prodigo a sorpresa si presenterà al desco imbandito dalla madre e la divorerà con la rabbia di un cane allupato.

Tusa, dalla mia finestra, 8 dicembre 2014

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...