Di donne e uomini (post per noi donne)

6

“Io sono di volta in volta femminile, forte, fragile, capace, dopo aver litigato fino a restare senza voce, di guardare insieme la luna mano nella mano, di provare ogni giorno sensazioni diverse facendo le stesse cose. Di piangere e di far paura. Ma restando sempre me stessa.Ogni volta che esco per incontrare qualcuno che mi piace, non importa chi è, o quante volte è già accaduto, per l’ennesima volta mi faccio bella ed esco. Io non ragiono, seguo l’istinto.”

tratto da N.P.di YOSHIMOTO

Noi donne quando amiamo siamo proprio delle creature incredibili, capaci di gesti che rasentano l’eroismo…anche la donna più intelligente e brillante non è immune dalle trappole del suo stesso cuore…questo cuore che si è formato nelle nostre storie felici e infauste, deliranti di passioni travolgenti, cuore acceso o pietrificato tra delusioni e sconfitte,fiducioso o disincantato,timoroso o coraggioso…questo cuore toccato dagli uomini che abbiamo conosciuto, a cominciare da nostro padre, primo amore della nostra vita.
Ognuno ovviamente ha la sua storia personale, da questa stessa storia ne ha tratto le sue conclusioni, ma ciò che siamo oggi nei rapporti con l’altro sesso è stato inevitabilemnte condizionato dalle nostre esperienze passate.
Come amiamo oggi, come desideriamo essere amati è frutto di ogni uomo che ci ha attraversato, perchè noi donne siamo terra dove restano i solchi di ogni carezza e di ogni pedata, e cielo di comete passeggere e pianeti che piantono dimora nella nostra anima per sempre.
Ci sono stati uomini che si sono avvicinati con un progetto nella testa che non era il nostro e ci hanno lasciato l’amarezza che si prova nell’essere stati ingannati, quelli che hanno che puntano il dito, scavandoci fino al midollo alla ricerca di qualcosa, una qualsiasi cosa da criticare o condannare facendoci sentire piccoli come sappiamo di non essere rimandandoci indietro un’immagine di noi che si può soltanto detestare, quelli che hanno chiesto chiesto e hanno fatto di tutto per ottenerlo, bugie e menzogne che pesano più di un “va’ a quel paese” detto con tutto il cuore, uomini che ci hanno toccato come una pagina bianca e ci hanno scritto carezze in una sorta di magia, disegnando un’architettura fragile e metafisica tra i nostri corpi, sguardi, bocche che si cercano, lingue che assaporano, esplorano, senza alcuna avidità, nella dolcezza che sa creare il donarsi con rispetto e amore e quelli che ci hanno confuso soltanto con un corpo che offre piacere, una cosa da usare e fine.
Ci sono stati uomini che ti hanno dato sorrisi, quando volevi sorrisi e ti hanno fatto credere che loro erano tutto quel che desideravi in quel preciso momento nè prima nè dopo , quelli che hanno abbassato i muri della presunzione e hanno e hanno domandato il tuo aiuto per capirti e per capirsi aprendosi al confronto, facendoti sentire importante, quelli che hanno preso il tuo cuore ma non sono riusciti a ricambiarti con il loro, lasciandoti sola e svuotata di ogni cosa.
Ci sono stati uomini che hanno saputo arrivare ovunque, in ogni parte di te, fino all’ultimo capello che hai in testa e poi non ti hanno permesso nemmeno una piccola visione del loro mondo.
Uomini che ti hanno fatto terra bruciata attorno…mettendo in discussione ogni tua convinzione, ribaltandoti da sotto a sopra facendoti scivolare come una biglia di vetro su una superfice liscia facendoti rinnegare ogni cosa, persino il cuore.
Ci sono stati uomini che non erano proprio come te li eri immaginati e si sono lasciati amare e apprezzare per tanti altre ragioni a cui non avevi mai pensato, quelli che hanno saputo chiudere gli occhi come maschere di ferro, per non vedere quel che non le conveniva , perchè voleva dire ammettere che non avevano saputo amarti come chiedevi.
Uomini e uomini, che ti hanno fatto piangere tutte le lacrime del mondo trasformandoti in uno straccio da quale non puoi più strizzare nulla e quelle stesse lacrime ti sono servite per tastare la tua forza che non potevi sapere di avere.
E infine ci sono stati uomini, forse uno,due..qualcuno soltanto che ti hanno incatenato i pensieri in un sentimento d’incanto che non conosce sonno, che ti sono entrati nell’anima come entra un soffio di luce e sono restati respiro di chiarore, che ti hanno amata completamente nel bene e nel male, nei giorni di cuore e nel tempo appuntato in un momento eterno, a cui hai dato tutto restando piena di te stessa, uomini che hai amato perchè era ragionevolmente impossibile non farlo e follemente improbabile non riuscirci…uomini da cui hai compreso il prezzo che impone l’Amore…e quest’ultimi valgono per tutti quelli che invece di hanno deluso, da loro hai scoperto che esiste una sorta di affinità elettiva non governabile che ti impone ricezione o chiusura..da loro adesso sai benissimo cosa ti importa davvero in un uomo per desiderarlo nel tuo cuore.

G.M

5 pensieri su “Di donne e uomini (post per noi donne)

  1. cara amica mia .. ho dovuto fare un lungo giro prima di poter tornare qui a questo tuo scritto vero e profondo..
    e ti posso dire questo.. non ce la faccio a commentare.. ma sappi che è arrivato tutto…tutto davvero… e so che capirai…..
    ti abbraccio col cuore..
    A

    "Mi piace"

  2. buongiorno bellezza 🙂
    molti uomini hanno così tanto presente a se stessi il proprio bisogno da doverlo confondere col tuo, e non comprendono che accoglierli laddove ci è chiaro cosa sta avvenendo è atto di amore e non di egoica rappresentazione
    e mi taccio…..
    A

    "Mi piace"

    1. Ben detto…meglio tacere, gioia…a cosa servirebbe in fondo? Noi a differenza di certi signori uomini sappiamo essere così poco presenti a noi stesse quando si tratta di amore..conosciamo il prezzo di un atto d’amore vero e nonostante tutto andiamo sempre fino in fondo..costi quel che costi..per fortuna l’universo maschile offre tante alternative, io sono abbastanza determinata in questo..spengo l’interruttore quando comprendo che è inutile! Soffro un po’, certo! Ma poi passa e imparo fino alla prossima volta, naturalmente.
      Bacio, bacio
      Giusy

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...