La mia Poesia più bella

images (1)

Le mie rime più belle
non furono macchiate d’inchiostro e parole
ma sciabole di respiri a spezzare l’ansimo
dell’anima senza fiato
le mie rime più belle
restano incise sulla pelle
lingue di fuoco a sfidare il vento
e la terra assopita
un fiore cucito sulle labbra
a sedurre il silenzio danzando di dolcezza
La mia poesia più bella
si fermò sugli occhi tra palpebre e ciglia
cullandosi di attesa e accoglienza
percosse impervi e oscuri tragitti
e divenne mare
che tra i seni riposa
trasudando di Luce
vive di brividi irrequieti
e scrive sul cuore meraviglie
nell’anelito perpetuo di quiete e pace.
La mia Poesia più bella sarà il mio ultimo sguardo
l’ultima cosa che di me vedrai
poi diverrà soltanto una carezza Divina
che chiuderà l’eterna contesa con l’Amore
umiliato e offeso dalla mia stessa oscurità.

G.M

10 pensieri su “La mia Poesia più bella

    1. Grazie Marco…cerco di scrivere la mia Poesia, la Poesia che dovrebbe essere la mia vita…ma mi accorgo ogni giorno che la più bella rimane quella che non ho ancora scritto .
      Ti abbraccio e grazie
      Giusy

      "Mi piace"

      1. La vita dovrebbe essere una poesia, ma non sempre ci riusciamo, anzi spesso non ci riusciamo, ma viviamo nella speranza che la poesia migliore debba sempre arrivare, e a volte capita.
        Un abbraccio
        Marco

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...