562868887

Mia nonna diceva che le lacrime lavano gli occhi…lei aveva una citazione per ogni cosa ed io mi sono sempre chiesta che cosa avrebbe mai detto delle lacrime invisibili, quelle che non si versano mai ma che ti piangono dentro, quelle della disperazione più dura che macchia l’anima di nebbia e di polvere nera, quella della solitudine che non è stare soli ma sentirsi perduti nel vuoto che non colma, cosa avrebbe mai detto delle lacrime di ogni tempo perduto senza avere la possibilità di fermarsi in un cuore per amare ed essere amati, per sciogliere un nodo o afferrare una corda e salvarti così dalle ombre che oscurano ogni sorriso.

Le lacrime lavano gli occhi, sì davvero, quando dopo la notte senti che c’è un’alba che bussa luce ed è così per tutti, anche per te che orami non ci credevi più, le lacrime bagnano, bagnano e lavano e sono gocce di vita che inondano il deserto dove avevi piantato dimora da un’eternità che non conta domani, bagnano e le puoi sentire..sono pioggia a lavare la mente mentre afferri un baleno di gioia improvviso e lo stringi forte prima che venga bruciato dalla poca fede e da troppa fretta…lacrime e felicità da respirare come fosse aria, una boccata che risveglia il cuore che ti dorme sulle costole ormai abituato a contarti le ossa. Ora con gli occhi lavati, annacquati guardi e sorridi…c’è ancora pelle, carne che reclama amore e sangue che vibra al tocco del sole.

 

G.M

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...